venerdì, marzo 22

La delizia alle fragole

La semplicita' credo sia la caratteristica che amo piu' in tutto.
La amo vedere in una tavola apparecchiata,in un vestito,in un bicchiere di caffe' latte,in un giardino di mughetti ed erba incolta ma soprattutto la amo vedere nelle gente.
Cogliere la semplicita' nelle persone e' qualcosa che mi emoziona incredibilmente.
Per me la semplicità e':
una mano rugosa che ti tende la mano
una lacrima sul volto di un uomo senza vergogna
un viso senza trucco e senza imbarazzo
un amore senza i se
un piatto di pasta in bianco
una casa riscaldata dal calore di un camino
un grembiule sporco di salsa di pomodoro



La verità profonda, per fare qualunque cosa, per scrivere, per dipingere, sta nella semplicità. La vita è profonda nella sua semplicità.
Charles Bukowski

Con il tema della semplicità vi lascio questa ricetta semplice ma nello stesso tempo di grande impatto sia per gli occhi che per il palato.

Ingredienti per 4 persone

250 g di yogurth bianco
300 g di fragole
1 dl di vino bianco dolce
16 biscotti tipo frollini
cannella in polvere per la superficie

Tagliate a pezzattini le fragole precedentemente lavate ed asciugate
Mettete lo yogurth in una ciotola e aggiungete le fragole a pezzi.Mescolate con cura

Immergete i frollini nel vino dolce (solo per qualche secondo altrimenti rischiate di farli diventare molli) e disponeteli sul fondo di 4 bicchieri


Distruibuitevi sopra la crema alle fragole

Ed infine cospargete con la cannella
Pronti per essere mangiati



4 commenti:

  1. Che bellissima ricetta.

    Quanto alla semplicità concordo su tutto.
    E' alla base di tutto, ed è un talento saperla cogliere e apprezzare. La bellezza delle cose semplici è ovunque.

    Baci

    RispondiElimina
  2. bellissime le tue parole.. "la semplicità è la forma della vera grandezza" e io sono d'accordo con te cara Tea!
    e questa ricetta è una vera delizia per gli occhi e per il cuore.. buona giornata e a presto!

    RispondiElimina
  3. Avevo scoperto casualmente il tuo blog poco prima di aprire il mio. Ricordo bene di aver passato parecchio tempo a sfogliarlo, una sera, anche colpita dalla casa e dalle foto dove appari... si vede che hai gusto! Mi hanno colpito il tuo stile, i capelli corti, il sorriso, la cucina... :-)
    Poi stasera ho ritrovato il tuo nome su Instagram, citato da Elena de Il baccello di vaniglia e mi sono detta: "Accidenti, mi ero dimenticata di seguire Tea e di mettere il suo blog nella lista dei miei preferiti"! E quindi eccomi qui... :D

    RispondiElimina
  4. La semplicità è il segreto della vita. Bisogna essere umili e imparare a non pretendere troppo:)Meravigliose e care parole. Il dolce sembra davvero delizioso. Dovrei provare con lo yogurt bianco Valsoia :D

    RispondiElimina