mercoledì, luglio 20

POLPETTE DI SALMONE, PORRI E PATATE

Queste sono le polpette preferite di Gregorio, le mangia alla velocità della luce e quando le preparo non arrivano fino al giorno dopo.
Sono l'ideale per riciclare del pesce già cotto e perfetti da proporre come aperitivo.

INGREDIENTI PER 10 POLPETTE


5 patate
1 porro
500 g di filetto di salmone cotto
100 g di scamorza affumicata tagliata a dadini
1 uovo
1 cucchiaino di senape
prezzemolo
pangrattato
olio evo
sale e pepe

Cuocete le patate.
Affettate il porro e fatelo dorare in un tegame con un filo di olio.
Quando le patate sono cotte, scolarle, lasciarle raffreddare e schiacciatele.
Aggiungete il salmone a pezzettini,la scamorza affumicata, il porro, l'uovo,la senape, il prezzemolo tritato e regolate di sale e pepe.
Formate delle polpette, passatele nel pangrattato e fatele dorare in una padella con un filo d'olio.



                        






POMODORI GRATINATI

In questo periodo i pomodori sono l'ingrediente principale delle mie ricette.
Ricco di sostanze nutritive e vitamine è perfetto in ogni modo, versatile e facile da cucinare è inoltre una fonte di antiossidanti naturale.
Il pomodoro insieme alla patata è la verdura più conosciuta al mondo.
Oltre ad essere un ottimo antiossidante perchè ricco di licopene è anche un potente digestivo perchè aiuta l'intestino a lavorare al meglio grazie alla presenza massiccia di fibre.

Da sempre utilizzato in cucina, in particolare nel territorio italiano, si presta benissimo sia crudo che cotto.
I pomodori gratinati ad esempio è un piatto che potete servire come accompagnamento a carne o pesce oppure proporlo come antipasto.

INGREDIENTI

500  gr di pomodori ciliegini o datterini
10 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di capperi
prezzemolo
2 spicchi d'aglio
1 cipolla di Tropea
sale
olio extravergine d'oliva

Tagliamo i pomodori a metà, scaviamoli della polpa che conserviamo in una ciotola.
Mettiamo un pizzico di sale dentro ogni pomodorino, giriamolo a testa in giù e lasciamolo su un piatto il tempo necessario che tiri fuori la sua acqua.
Nella ciotola dive abbiamo messo la polpa dei pomodori aggiungiamo il pangrattato,i capperi, il prezzemolo e l'aglio schiacciato.
Condiamo con sale e pepe e lasciamo riposare.
Quando i pomodorini saranno pronti versiamo l'impasto di pane dentro ogni pomodoro.
Ungiamo una teglia e adagiamo i pomodori che andranno in forno per circa 45 minuti a 200°.
Completate con le fettine di cipolla tagliate in maniera sottile.