venerdì, marzo 11

Gnocchi verdi

In questi giorni di pioggia mi sono coccolata ascoltando sul divano la pioggia scendere e mentre Gregorio dormiva mi sono concessa qualche ora di sana lettura.
Ho trascorso giorni un pò frenetici e avevo bisogno di rallentare un pò la corsa concedendomi dei momenti di calma e tranquillità.
A volte basta poco per ritrovare il benessere interiore, un bagno caldo con olii profumati e tantissima schiuma, una passeggiata o semplicemente sorseggiare un tè caldo con biscotti al cioccolato.
Rallentare i ritmi per assaporare meglio il nostro tempo, respirare più intensamente e soffermarsi a guardare i dettagli più da vicino.
Fermarsi ogni giorno per godere almeno di una piccola felicità e arrivare a fine giornata ed essere contenti di aver trascorso un pò di tempo facendo qualcosa che ci facesse star bene, questà è davvero una grande conquista.


Ingredienti 

750 g di patate farinose
450 g di spinaci freschi
150 g di farina 
sale q.b.


Pulite e lavate gli spinaci e fate cuocere in acqua bollente già salata per 15 minuti.
In un'altra pentola lessate le patate con la buccia.
Una volta cotte le patate sbucciatele e passatele allo schiacciapatate e disponetele a fontana su un piano infarinato quindi unite gli spinaci tritati.
Amalgamate bene gli ingredienti aggiungendo man mano la farina fino a ottenere un composto compatto.
Regolate di sale.
Dividete l'impasto e formate dei filoni spessi 3 cm.
Con un coltello tagliate in tanti tocchetti che poi andrete a rigare con l'arricciagnocchi.
Disponete gli gnocchi su un canovaccio infarinato, cuoceteli in acqua bollente salata e conditeli come più preferite.



Nessun commento:

Posta un commento