lunedì, gennaio 18

Veggie Burger/ pomodori secchi-spinaci-patate-quinoa

Ingredienti per 6-8 burger

200 g di quinoa
200 g di spinaci freschi 
50 g di pangrattato
4 patate medie 
10 pomodori secchi sott'olio
1 uovo grande
sale e pepe


Prima di cuocere la quinoa bisogna sciacquarla molto bene per eliminare tutte le tracce di saponine presenti sui suoi chicci che conferiscono un gusto amaro.
 Una volta lavata bene versiamo la quinoa in una pentola e ricopriamola con due volte il suo volume d'acqua e portiamo a ebollizione, poi copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere per 15 minuti. Intanto lessiamo gli spinaci in acqua bollente salata eliminando a fine cottura i residui di acqua. 
Trasferiamo gli spinaci in una ciotola, insieme alle patate cotte e ridotte in purè,il pepe e il sale, i pomodori secchi tagliati a listarelle e il pangrattato.
Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungiamo altro pangrattato.
Facciamo riposare il composto per mezz'ora in frigo, poi con le mani formiamo delle polpette schiacciate.
Scaldiamo il forno a 180° e prepariamo una teglia da forno con della carta da forno e adagiamo su i nostri hamburger e irroriamo con un filo d'olio.
Cuocete su entrambi i lati per 20 minuti fin quando non risultano dorate.
Caramellate delle cipolle di tropea e aggiungete nel vostro Hamburger insieme a una foglia d'insalata e un bel cucchiaio di Maille Bearnaise










3 commenti:

  1. Ma la quinoa va aggiunta al composto di patate spinaci pangrattato e via dicendo? Sembrano essere molto buoni!
    LuluCuomo

    RispondiElimina
  2. ho provato a farli ieri sera per cena ma ho messo la carota al posto dei pomodori. mio figlio di 13 mesi ha apprezzato molto! solo che li ho fatti in padella con pocchissimo olio. Ma mi sa che al forno vengono meglio. AH! é stata la prima volta che abbiamo mangiato la quinoa in famiglia!!!!

    RispondiElimina