venerdì, agosto 28

Tutti pronti per cominciare - L'amico zainetto -

Settembre è ormai alle porte,le vacanze ormai un lontanissimo ricordo e pian piano si ritorna alla solita quotidianità.
Settembre è il mese del "nuovo inizio" un pò come a gennaio quando si prende un foglio bianco e si iniziano a scrivere i buoni propositi per il nuovo anno: iscriversi in palestra per perdere quei tre maledetti chili che ci portiamo dietro come macigni, frequentare il corso di ricamo, fare la maschera ai capelli almeno una volta a settimana e cercare di rendere tutto meno triste e vedere la vita con occhi diversi dando al grigiume una pennellata di colori pastello.
Anche per molti bimbi è l'inizio di qualcosa di nuovo, alcuni iniziano l'asilo e altri la scuola, saranno super eccitati e contenti di intraprendere un nuovo cammino e scoprire una tenera novità.
Conosceranno bimbi nuovi, impareranno a rispettare più regole e si innamoreranno della maestra dal viso dolce e sereno.
Ricordo come fosse ieri il mio primo giorno d'asilo. Mia mamma sempre attenta ai particolari mi aveva cucito una sacca apposta con ricamato sopra il mio nome.
Avevo un lunch box e ogni volta che dovevo aprirla sembrava fosse la notte di Natale.
Ricordo con tanta nostalgia quei momenti, le maestre nonostante fossero tedesche erano dolcissime e sempre molto gentili e premurose,molto spesso andavamo in giro per i boschetti a raccogliere foglie secche e ognuno di noi creava un quadretto da regalare alla propria mamma.
Le maestre spesso organizzavano anche dei pigiama party e immaginate la felicità di noi bimbi.
Sono attimi che rimangono impressi nel cuore di ogni bambino e credo che siano momenti importantissimi per la crescita educativa e sociale se quella fase lascia un ricordo bello e speciale dentro di noi.
Lo zainetto sarà un fedele amico che accompagnerà i nostri piccoli in questo nuovo inzio in cui dentro metteremo la merenda preprata con amore e gli indispensabili per le ore fuori casa.
Sarà bello prepararlo insieme alla sera e decidere insieme cosa mettere.
Anche lo zainetto va scelto con cura facendo attenzione alla praticità ma che abbia anche quel tocco di originalità.




1.2.3.4.5.6.7.


Sul sito TUTETE trovate una vasta gamma di prodotti peronalizzabili davvero molto carini.

giovedì, agosto 20

Un pranzo all'aria aperta


Condividere il tempo e lo spazio all'aria aperta di un'intera giornata è un bene prezioso.
Per un giorno sostituiamo il tavolo con una bella tovaglia ricamata dalla nonna, le pentole con un cestino di vimini e le sedie con un bellissimo prato verde.
Basta poco per rendere una giornata fuori porta piacevole e perfetta,basta organizzarsi per tempo e pensare a tutto l'occorrente.
Cuscini,cestini pieni di cose semplici,un buon vino bianco fresco e alcuni accessori che non possono proprio mancare come l'indispensabile barbecue.
Ne ho selezionati alcuni che vengono incontro a ogni esigenza,gastronomica,di spazio e di prezzo.

1.Se amate cuocere con la carbonella questo è quello che fa per voi è di KUCHENPROFI.
Le sue dimensioni sono ridotte ma potete cucinare per almeno 4 persone

2.Grazie al sistema di riciclo dell'aria,LOTUS GRILL non si riscalda e  non fa fumo. Perfetto per il terrazzo,barca,salotto o campeggio.

3.Sembrerebbe un secchiello da mare ma il simpatico barbecue in latta di SAGAFORM si presta perfettamente per le grigliate al lago o al mare.

4.Dalla forma tondeggiante il barbecue Smokey Joe Premium può essere trasportato con estrema facilità e sarà il vostro fedele alleato anche per un pranzo in alta quota.

5.Il barbecue elettrico Q140 DI WEBER è dotato di una raccolta dei grassi che ricadono in una vaschetta usa e getta.

6. Lo sapete che ogni tipo di legno conferisce un profumo diverso alla carne o al pesce?
Il ciliegio,considerato il miglior legno da affumicatura, si sposa alla meraviglia con il manzo.
Invece il gelso,la quercia e il lillà sono adatti per la selvaggina mentre il melo che ha un gusto leggero e dolce è perfetto per il pollame e il maiale.
Usate solo legno che arriva da foreste sostenibili perchè potrebbe essere stato impregnato con sostanze tossiche.
Trovate le scaglie in diverse essenze qui


 Ovviamente vi occoreranno anche cestini,plaid e borse termiche per mantenere la temperatura giusta delle vivande



 1.2.3.4.5.6.7.8.9.


Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

mercoledì, agosto 12

Granita di pesche


Ricordo le vacanze a Panarea, mare cristallino e sabbia dorata,un cielo azzurrissimo senza neanche l'ombra di una nuvola.
La Sicilia ogni volta mi lascia qualcosa di inspiegabile dentro eogni volta mi riprometto di tornarci presto.
Amo la sua cucina, le sue usanze, i suoi colori e profumi, tutto sembra dipinto come in un quadro perfetto nei colori e nelle forme.
Ricordo la prima granita che mangia a Panarea al bar di fronte al porto, quella granita era qualcosa di divino, così dolce e fresca al punto giusto e quel tocco minuscolo di Malvasia dava alla granita quel sapore unico e inconfondibile.
Ho provato a prepararla in casa sognando il rumore delle onde contro gli scogli della Baia dello Zingaro e l'odore della bistecca alla palermitana.


Ingredienti per 6 persone

110 g di zucchero
500 ml di acqua
10 pesche

Mescolate in una casseruola l'acqua con lo zucchero su fuoco basso finchè non si scioglie.
Frullate le pesche fino a ottenere un composto liscio.
Unite lo sciroppo e mesclate bene.
Versate in uno stampo di metallo e mettete in freezer per 1 ora.
Usate una forchetta per smuovere la granita e mettete in freezer per un'altra ora.Ripetete l'operazione ogni ora per 4 volte.




martedì, agosto 11

Insalata di pesche e albicocche

Ho 31 anni. Scrivo da questo blog da ormai quasi 3 anni e di cose ne sono cambiate e anche tante no anzi tantissime.
Io sono cambiata, sono cresciuta e ho preso una consapevolezza di me diversa di quello che avevo qualche anno fa.
Ho inizato a scrivere per gioco,per divertimento o forse per una sfida contro me stessa.Volevo dimostrare che ce l'avrei fatta a tenere una certa costanza in qualcosa che facevo.
Ho riposto nel blog tanti sogni,alcuni si sono realizzati subito altri dopo qualche tempo e altri devo ancora realizzarli ma lo sappiamo che la vita è bella perchè sogniamo e i sogni ci fanno sentire vivi.
In questi anni di scrittura ho conosciuto tantissime persone ma proprio tante,persone fatte di sabbia altre con il cuore d'oro.
Ho scritto su questo blog in tante fredde sere d'inverno quando le lacrime cadevano giù come la neve cadeva giù dal cielo, ho scritto per voi ricette preparate nella mia cucina che sapeva di burro e cioccolato, ho letto con voi e di voi, ho riempito il mio cuore dei vostri messaggi ogni volta più belli e ogni volta più carichi d'affetto.
In questi anni siete stati la mia forza, ogni giorno mi appoggiate e mi sostenete.
Ho condiviso insieme a voi momenti bellissimi e altri meno belli ma insieme siamo sempre riusciti a tenerci per mano superando quelli ostacoli che la vita ci mette davanti.
Grazie al blog ho imparato moltissime cose e mai avrei immaginato di trasformare la mia passione in un lavoro fatto di amore, di cura e di attenzioni.
Ho deciso di dare al blog un volto nuovo perchè lui come me è cresciuto e ha bisogno di più spazio per crescere,ha bisogno di un abito più elegante e meno infantile,ha bisogno di guardare verso nuovi orizzonti insieme a me.
E' giunto il momento di inizare insieme un nuovo percorso fatto di molte più sfumature, più petali da staccare da un fiore e più strade da percorrere insieme a voi.
La vita è fatta di sogni e per me TEA'S KITCHEN è un sogno grandissimo.
Grazie a tutti voi per il sostegno e l'amore che tutti i giorni mi regalate.
Con affetto
Tea


 


Ingredienti per due persone:

2 pesche 
4 albicocche
2 patate
un cespo di lattuga
pesto fresco
cipolla
sale e pepe
olio extravergine d'oliva
zucchero aromatizzato alla malva
miele

In una pirofila mettete un filo d'olio sul fondo e adagiatevi le pesche e le albicocche tagliate a metà;
Condite con del miele e spolverizzate la frutta con lo zucchero alla malva.
Cuocete in forno a 180° gradi per 15 minti.
Pulite e lavate lalattuga e mettete da parte.
Lessate le patate sbucciate in acqua bollente salata.
In un piatto da portata mettete la lattuga,la cipolla a rondelle,poi le patate lesse tagliate e condite con il pesto ed infine le pesche e le albicocche grigliate.
Condite con un filo d'olio e salate e pepate a piacere.




mercoledì, agosto 5

Beauty: Scrub alla lavanda

In giardino ho un sacco di lavanda e ogni anno mi invento qualcosa per poterla usare al meglio.
Oggi vi mostro come preparare in casa uno scrub per i piedi alla lavanda.

 Vi occorrerà:

1 barattolo con chiusura ermetica lavato e ben asciutto
fiori freschi di lavanda
sale grosso
olio essenziale alla lavanda o semplicemente dell'olio alle mandorle

Il procedimento è davvero molto semplice e veloce perchè vi basterà versare il sale nel barattolo,aggiungere qualche goccia di olio essenziale ed infine i fiori di lavanda.
Mescolate con cura e ponete il barattolo a riparo dalla luce chiuso ermeticamente.
Utilizzatelo dopo qualche giorno così darete al sale il tempo di assorbire il profumo.
Potete sostituire il sale grosso con lo zucchero se volete uno scrub per il corpo.
Trovo che sia un'idea molto carina da presentare come regalo alla propria mamma o alle nostre amiche,che ne dite?
Il timbro potete trovarlo sullo shop di Chiara