giovedì, gennaio 29

Vellutata di patate

 
Avete presente quelle giornate in cui i piedi vi sembrano così freddi che neanche sulla brace di un camino riescono a scaldarsi.
Ecco questa è la ricetta ideale da preparare in giornate come queste: fredde e gelide.
Adoro le zuppe ma questa di patate e quella alla zucca sono proprio una coccola per me.


Ingredienti per 4 persone

400 g di patate
una cipolla bianca
un litro di brodo di verdure casalingo
una foglia di alloro
3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
burro
olio extravergine d'oliva
pepe nero
pane montanaro oppure di segale


Sbucciate le patate e tagliatele a dadini.Riunite in una casseruola la cipolla affettata, la foglia di alloro, un cucchiaio di olio e uno di burro e fate stufare il tutto per 10 minuti, finchè la cipolla inizia a dorare.


Unite le patate, il brodo di verdure e un mestolo di acqua e mescolate con cura.
Cuocete per 30 minuti. Regolate di sale, insaporite con il parmigiano ed eliminate la foglia di alloro.

 Frullate le patate con il frullatore ad immersione fino a ottenere una vellutata;conditela con una noce di burro e pepe nero. Servite caldissima con pane leggermente tostato.

 
 


Potete arricchirla a fine cottura con due tuorli e profumarla con una bella manciata di erbe aromatiche.

Buona serata
Tea

lunedì, gennaio 12

Cuoricini bicolore

Buongiorno a tutti!
Se anche voi come me state già pensando a San Valentino ecco una ricetta per stupire il vostro tenero amante.








Ingredienti per 8 cuoricini

250 g di burro
230 g di zucchero semolato
4 uova
1 cucchiaino di vaniglia
250 g di farina
1 bustina di lievito per dolci
185 ml di latte tiepido
40 g di cacao amaro stecciato

per la glassa bianca:
185 g di zucchero a velo
10 g di burro

per la glassa al cioccolato:
200 g di cioccolato fondente spezzettato grossolanamente


Riscaldate il forno a 180°C e preparate la teglia per i cuoricini che trovate qui.
Sbattete il burro con lo zucchero e la vaniglia usando le fruste elettriche fino a ottenere un composto gonfio e soffice.
Unite le uova uno per volta.Incorporate la farina, il lievito e gradualmente il latte.
Dividete l'impasto in due e aggiungete il cacao a una metà mescolando bene.
Distribuite l'impasto al cioccolato nelle formine riempiendo solo per metà e colmando la restante parte con l'impasto normale, in modo da ottenere delle tortine bicolore.
Infornate per 20 minuti circa.

Per la glassa bianca, raccogliete lo zucchero a velo e il burro in una ciotola resistente al calore e incorporate acqua calda quanto basta per ottenere ina pasta omogenea.
Mettete la ciotola a bagnomaria e mescolate finchè non otterrete una glassa lucida e omogenea.
Spalmate la glassa su una metà dei cuoricini.

Per la glassa al cioccolato, raccogliete il cioccolato in una ciotola messa a bagnomaria sopra una pentola di acqua in leggera ebollizione e mescolate finchè il cioccolato non si scioglie e spalmate sull'altra metà dei cuoricini.
Terminate con un altro cuoricino sopra e spolverizzate con tanto tanto zucchero a velo.

Buon inizio settimana
A presto
Tea

giovedì, gennaio 8

Mini ciambelline con spinaci e scamorza

A chi piace l'aperitivo e tutti gli stuzzichini che lo accompagnano alzi la mano.
Io adoro prepararlo come amo anche il brunch riempire la tavola con tutte le bontà.
Mi diverto un sacco a proporre idee un pò insolite come la sfoglia con i wurstel che ho proposto per Capodanno. Vi ricordate?


Vi consiglio di provare queste mini ciambelline che io ho preparato con la teglia Guardini che trovate qui.
Potete servire le ciambelline con formaggi stagionati e frutta secca oppure coem accompagnamento ad un secondo di carne oppure da servire insieme ad una zuppa.

Ingredienti per 36 mini ciambelline

180 g di farina
3 uova
10 cl di latte tiepido
10 cl di olio d'oliva
100 g di spinaci freschi
100 g di scamorza grattugiata
1 bustina di lievito per pane
sale e pepe


Scaldate il forno a 180°C.
Tritate finemente gli spinaci lavati e asciugati precedentemente.
Imburrate e infarinate lo stampo per le ciambelline. In una ciotola sbattete le uova, con l'olio e il latte. Aggiungete la farina, il lievito, la scamorza, gli spinaci. Salate e pepate.Versate l'impasto nello stampo e infornate per circa 20 minuti.
Vi consiglio di usare spinaci freschi in alternativa potete sostituirli con la rucola.





Sbizzarritevi con gli aperitivi :-)

Alla prossima ricetta

Tea

mercoledì, gennaio 7

Torta all'acqua con cioccolato e glassa di miele di castagno e nocciole delle Langhe

7 gennaio 2015. Le feste son finite e si ritorna alla solita routine.
Sveglia presto. Lavori da consegnare. Scadenze da rispettare.
Le feste hanno quel magico poter di cancellare ciò a cui non vogliamo pensare.
Sapete io ho tanti buoni propositi per questo nuovo anno ma il più bello e il più importante è quello di trasformare ogni giorno in un giorno speciale.
Un giorno da poter annotare come un giorno importante e da ricordare.
 Voglio circondarmi di sorrisi e persone solari.
Voglio scrivere lettere e abbandonare i messaggi sul telefono.
 Voglio essere più costante e migliorarmi in tutto e per tutto.
Questo sarà un anno speciale ed io mi impegnerò ogni giorno a renderlo ancora più speciale.









Ingredienti

250 g di acqua
230 g di farina
30 g di cacao amaro in polvere
50 g di olio di semi
160 g di zucchero
una bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina

miele di castagno
nocciole delle Langhe 

Preriscaldate il forno a 180°C.
In una ciotola versate l'acqua e l'olio e lavorate con le fruste per 2 minuti.
Aggiungete la farina, il cacao in polvere, il lievito, lo zucchero e la vanillina e lavorate fino a ottenere un composto omogeneo.
Versate l'impasto in una tortiera rivestita da carta da forno e infornate per circa 30 minuti.
In un pentolino fate scaldare 4 cucchiai di miele di castagno e aggiungete la granella di nocciole.
Servite la torta con il miele caldo.

martedì, gennaio 6

Risotto con gorgonzola,pere e cannella

Perchè in fondo siamo donne e le donne si sa sono strane e anche tanto.
Io che al mattino mi sveglio e immagino colazioni su bianche spiaggie deserte con una coperta floreale e cupcake perfetti in stile Linda Lomelino.
 Amo mio marito con la barba anche se so che quando mi bacia mi lascia il mento rosso e mi ritrovo per settimane la pelle screpolata.
Amo star davanti la vetrina di Chanel a guardare quella borsa che in fondo so che non potrò mai avere.
Cucino il ragù e invaso marmellate con la camicia di seta bianca che puntualmente sporco e che ogni volta mi riprovero mentro cerco di togliere le macchie.
Combatto la stanchezza mangiando praline quando ieri mi ero promessa che da domani sarei stata a dieta.
Vado nel bosco ancora bagnato indossando le mie ballerine preferite.
Io che metto da parte ogni giorno 1 euro per regalarmi a fine anno un percorso di bellezza e che poi spendo per aggiungere un altro regalo alle persone che amo.
Insomma sono io.


























Ingredienti per 4 persone

320 g di riso Carnaroli
1/2 cipolla bianca
2 pere
2 cucchiai di zucchero
1/2 limone
cannella in polvere
1 bicchiere di vino bianco
150 g di gorgonzola
burro
sale
pepe


Sbucciate le pere,tagliatele a dadini e fate saltare in padella con 1 cucchiaio di burro,lo zucchero e una spruzzata di limone.
Toglietele dal fuoco quando avranno preso colore e tenetele da parte.
Sbucciate la cipolla,tritatela e soffriggetela con un cucchiaio di burro.
Unite il riso e tostatele nel condimento,salate,sfumate con il vino e portate a cottura aggiungendo man mano acqua bollente.
A fine cottura sciogliete il gorgonzola nel riso con una punta di cannella e metà delle pere.
Profumate con il pepe e completate con le pere rimaste.


Buona Epifania a tutti!

Tea

lunedì, gennaio 5

Una domenica di sole

La casa avvolta in un profondo silenzio, ascolto le campane in sottofondo.
La fiamma della candela e l'odore del caffè.
La mia maxi maglia e le calze di lana mi riscaldano il corpo e il cuore.
Due tazze di tè che son rimaste sul divano dalla sera prima, io e lui sul divano a parlare di come eravamo,di come siamo e di come saremo.
A renderci conto che forse buttiamo via troppo tempo dietro a discussioni inutili.
Il tempo passa troppo in fretta e questo Natale è volato troppo velocemente ed io raccolgo le ultime briciole di quella felicità che provo solo quando tutta la famiglia è riunita.
Mi sveglio al mattino ed osservo un nuovo scenario che fa parte delle mia nuova vita, tutto incorniciato da un velo di magia che fa rima con amore e famiglia.
Il mio quadro appeso in casa che voglio riguardare tutte le mattine appena sveglia: la macchina del caffè, un cielo azzurro, tulipani bianchi e rosa e loro che dormono avvolti tra piumoni soffici.
La vita mi sta regalando attimi dolcissimi e e qualcuno da lassù mi sta dimostrando che a volte si, i sogni si avverano.







Pancake

130 g di farina
un pizzico di cannella
1 cucchiaino di zucchero
2 uova
30 g di burro
200 ml di latte
8 g di lievito per dolci
un pizzico di sale

Sciroppo d'acero a volontà

Setacciate la farina, il sale, il lievito e lo zucchero in una ciotola.
Aprite a fontana e versatevi il latte.Mischiate con cura ed aggiungete le uova e il burro fuso.
Lavorate finchè il composto non risulta liscio ed omogeneo.
Ungete una padella con una noce di burro e versate qualche cucchiaiata di composto.
Cuocete i pancake finchè non appaiono delle bollicine in superficie.
Girarle e ripetere l'operazione sull'altro lato.
Amo i pancake con lo sciroppo d'acero e vi consiglio di fare un giro sul sito http://vermontmaple.org/

Un bacione a tutti e buon inizio settimana.
Tea