venerdì, luglio 10

Sistemando la dispensa


Ho una vera e propria ossessione per la dispensa.
Amo i barattoli di qualsiasi genere e grandezza,ogni volta che ne svuoto uno sono pronta a staccare l'etichetta e a riporlo in cantina aspettando la giusta occasione per utilizzarlo.
Da vera amante della cucina adoro i semi,le spezie,gli aromi e la maggior parte di quelle che ho sono fatti rigorosamente in casa.
Dall'origano al peperoncino in polvere, dal finocchietto alla liquirizia,dalle varie miscele di aromi per condire verdure o carni alla griglia fino ad arrivare ai tè ebbene si perchè quando riesco metto a seccare pezzetti di frutta fresca per poi trasformarli in infusi da poter gustare d'inverno oppure da proporre come bibite rinfrescanti l'estate (adoro quella alla menta e limone).
Ho una cantina abbastanza grande per fortuna infatti in caso di carestia improvvisa riusciremmo a sopravvivere per almeno cinque mesi :-D .
Ho sistemato il tutto su una grandissima stagera di ferro con i ripiani in legno dove ho diviso in piani: conserva di pomodoro,marmellate,verdure sott'olio e sott'aceto,farine,formaggi e salami.
In cucina invece ho una piccola dispensa dove metto tutte le cose che uso giornalmente divisi in barattoli e riconoscibili dall'etichetta che riporta il nome del suo contenuto.
Queste simpatiche etichette sono state realizzate dalla deliziosa SARA che ha uno shop on line dove  potete trovare un sacco di grafiche carinissime.Realizza anche tazze,bag,card e notebook tutte personalizzabili vi consiglio di dare un'occhiata al suo negozietto.
Scrivetemi qui sotto su come voi tenete in ordine la vostra dispensa sono curiosa di leggere i vostri commenti :-)








2 commenti:

  1. Ciao Tea, anche io ho una mania per la dispensa e i barattoli! Per quanto mi riguarda mi regolo così: i barattoli più bellini e che utilizzo più di frequente li tengo su una piattaia pensile che ho in cucina, per poterli raggiungere facilmente. A questi barattoli "in esposizione" ho applicato delle etichette che ho fatto realizzare da un grafico mio amico, con colori in tinta con la mia cucina e una carta particolare che anche messa in lavastoviglie non si stacca o rovina, così posso lavare i barattoli se mi serve. Le altre cose le conservo invece in barattoli più andanti, nella piccola dispensa che ho in cucina, una sorta di stanzetta cui si accede attraverso una porta scorrevole, dove tengo appunto le mie provviste. Un bacio bella mammina!

    RispondiElimina
  2. Ciao Giovanna,
    che bella l'idea delle etichette che non si rovinanano lavando i barattoli.
    Grazie per essere passata a salutarmi.
    Ti auguro una buona giornata,
    Tea

    RispondiElimina