lunedì, gennaio 27

Crostata di nocciole

Ci sono attimi che bisogna vivere in silenzio, allontanarsi dal mondo e chiudersi nella propria vita.
La mia vita la immagino come un fiore appena sbocciato che ha bisogno di luce, acqua e tanta cura per riuscire a sopravvivere alla pioggia e alle giornate di siccità.
Racchiudo i miei momenti in una scatola che gelosamente conservo sempre con me.
Mi piace ridere
gioire
piangere
urlare
correre
disperarmi
creare
sognare
immaginare in silenzio.
Tutto ciò che mi circonda è prezioso e tutto ciò che è prezioso va conservato con cura.


Ingredienti
200 g di farina
100 g di farina di nocciole
125 g di zucchero
125 g di burro
1 uovo
1 tuorlo
1 pizzico di sale

Per farcirla usate confetture come fragole e rosmarino, pesche e mandorle, albicocche e fiori di lavanda oppure come nel mio caso fragole e zenzero.

Raccogliete le farine nell'impastatrice e lavoratele con il burro fino a ottenere un composto granuloso, aggiungete lo zucchero, l'uovo, il tuorlo ed il sale.
Lavorate fino a ottenere un impasto ben omogeneo.
Avvolgetelo nella pellicola e mettete in frigo per 2 ore.
Stendete i 3/4 la pasta su un piano infarinato e foderate il fondo di una tortiera già imburrata, farcite con la confettura che preferite e terminate formando una griglia con la pasta rimasta .
Cuocete in forno già caldo a 180° per 45 minuti.




Buon inizio settimana,
Tea

2 commenti:

  1. Vivere ogni attimo in modo consapevole, scegliendo ciò che piace e circondandoci di persone che ci fanno stare bene... protette nella nostra casa e nella nostra cucina... è così che vado avanti anche io, serena... con un dolce buono sempre a portata di mano e di forno... :-)

    RispondiElimina
  2. "Tutto ciò che mi circonda è prezioso e tutto ciò che è prezioso va conservato con cura"
    Davvero dolcissimo questo tuo post..
    Grazie Tea...!
    Un saluto
    Barbara

    RispondiElimina